Visitate anche il nostro sito istituzionale: www.radiostudiocentro.it

domenica 18 dicembre 2016

BUON NATALE...


“BUON NATALE”
Regalare un sorriso,
condividere amore,
lasciare al cuore di sentire il calore
di una festa che a volte sembra lontana
ma che in fondo rimane vicina.
Ritrovarsi bambini,
semplicemente,
vicini
come fiocchi di neve o raggi di sole,
pura energia come l’Amore!

Buon Natale a tutti di cuore!

(by Valentina)

 
Vi auguriamo di ricevere un sacco di bellissimi regali sotto l'albero... ed un sacco d'Amore nel vostro cuore!
Buon Natale 2016 e Felice Anno Nuovo

 

Staff

Radio Studio Centro
Consorzio Radiofonico Siciliano

Due Erre Italia Group

sabato 1 ottobre 2016

01.10.1980 - 01.10.2016 - 36 anni di Radio Studio Centro CRS!

 
01.10.1980 - 01.10.2016
 
Sono passati 36 anni dalla nascita di RADIO STUDIO CENTRO _ CONSORZIO RADIOFONICO SICILIANO
In questi 36 anni abbiamo saputo parlare alla fantasia di tantissime persone, con la nostra musica, i nostri programmi, il nostro stile!
Radio Studio Centro _ Consorzio Radiofonico Siciliano… Style, made in Sicily!!!

Per la nuova stagione, tantissime novità!!! E per sostenerci, affidateci la pubblicità delle vostre attività da trasmettere sulle nostre frequenze ... Per Info 3343324082

domenica 7 agosto 2016

A quanti ci seguono...

Buona Estate 2016

...e per il week-end Ferragosto 
Buone Vacanze!!!

mercoledì 3 agosto 2016

Su Radio Studio Centro - Consorzio Radiofonico Siciliano, in esclusiva, l’ 11° Incontro Regionale della Famiglia di Schoenstatt in Sicilia!

Sulle frequenze di Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, FM 102,500 Mhz e online, Domenica 07 Agosto 2016 dalle ore 9,00 nel corso di “Domenica Cultura” si parlerà dell’11° Incontro Regionale della Famiglia di Schoenstatt in Sicilia, svoltosi il 10 Aprile scorso presso il Saracen di Isola delle Femmine a Palermo, dove circa 1.300 persone provenienti dalle diverse diocesi della Sicilia si sono date appuntamento per festeggiare Maria e suo figlio Gesù.
Come ogni anno la redazione di “Radio Studio Centro – C. R. S. – Due Erre Italia Group”, nelle persone di Salvo Rallo e Maria Antonina Rubino, ha partecipato a questa manifestazione, raccogliendo tutta la documentazione della giornata di festa dedicata a Maria. In questo Incontro sono intervenuti, esponendo le loro interessanti relazioni, Don Daniel Lozano, Rettore del Santuario Matri-Ecclesiae di Roma-Belmonte, e il Prof. Giuseppe Savagnone, docente, scrittore, editorialista e direttore dell’Ufficio Diocesano di Palermo per la Pastorale della Cultura. Da non perdere inoltre vi è stato lo Special di meditazioni in musica su “Padre Kentenich, un profeta del nostro tempo”.
Domenica 07 Agosto, alla radio, ascolteremo quindi la registrazione integrale della relazione di Don Daniel Lozano sul tema “La Misericordia nella spiritualità di Padre Kentenich”.
Don Daniel ha parlato con parole semplici e anche in maniera abbastanza coincisa della Misericordia, proprio in questo “Giubileo Straordinario della Misericordia” che stiamo vivendo e che ci porta a sperimentare Dio come il “Dio con noi”. La vicinanza di Dio noi la viviamo fin dal nostro concepimento, ogni giorno, in ciò che chiamiamo pietà e misericordia... L’uomo infatti è fatto ad immagine e somiglianza di Dio, e l’Altissimo per creare l’uomo ha usato acqua e terra fertile, non fango, soffiando su di essa. Il soffio può essere inteso come la parola di Dio. Dio ci ha sempre amati, anche prima che nascessimo, perché Dio è Amore. Maria, la nostra cara Madre celeste, per prima ha ricevuto nel concepimento di Gesù Cristo questo soffio vitale da Dio. Questo grande Amore ci viene da Dio Padre, da Dio Figlio e dallo Spirito Santo. La Misericordia è quella parola che rivela il grande mistero della Trinità, mentre Gesù Cristo è il volto umano della misericordia del Padre. Dio usa spesso essere misericordioso e in questo si manifesta la sua onnipotenza e non è affatto un segno di debolezza. La vita della Chiesa è la misericordia, e noi cristiani dobbiamo farci la domanda: sono io misericordioso? Perché se tu non sei misericordioso non sei un buon credente. Misericordia è la via che ci unisce Dio!
A seguire la relazione del Prof. Giuseppe Savagnone, sul tema “Annunciare il Vangelo nelle periferie”, che ha spiegato come poter portare avanti il progetto di Papa Francesco, cioè quello di far entrare il Vangelo nelle periferie, non solo quelle delle nostre città, ma soprattutto quelle esistenziali. Ciò che il Prof. Savagnone ci ha proposto nella sua relazione è di riflettere sulla necessità di avere un nuovo approccio al Vangelo, partendo dagli stessi credenti. In pratica si tratta di uscire dal mondo chiuso, rassicurante, ovattato a cui ci si è abituati per avventurarsi in territori sconosciuti, imparando a comprenderne e a parlare nuovi linguaggi, sempre con la libertà dello Spirito. Ogni giorno, il credente deve sperimentare nuove vie, nuovi linguaggi, nuovi mezzi nell’impostazione di fede tradizionale per poter arrivare agli altri. Per trasmettere il nostro Credo oggi, un buon cristiano deve rimettersi in discussione e deve far riscoprire alle periferie, anche in forme nuove (utilizzando i mezzi Social ad esempio), il significato del nostro essere cristiani.

Infine lo special di meditazioni in musica sulla vita e la spiritualità di Padre Kentenich, dal titolo “Padre Kentenich, un profeta del nostro tempo”, che è stato presentato brillantemente da Antonino Di Sclafani e dai musicisti Katia Raineri, Salvatore Garofalo,  Cirella  Guagenti e Nino D’Astolfi.
Di Sclafani ci ha parlato del fondatore del Movimento di Schoenstatt, Padre Kentenich, che  aveva “la mano sul polso del tempo …..” cioè era sempre attento a quello che succedeva nel mondo “….. e l’orecchio nel cuore di Dio” allo stesso modo era sempre attento a cosa Dio vuole da ogni cristiano quando ci parla con le voci del tempo, nella nostra vita quotidiana…

Ancora grande Radio sulle frequenze di Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, da non perdere. L’appuntamento è per Domenica 07 Agosto 2016 dalle ore 9,00 e in replica mercoledì 10 Agosto alle ore 24,00 per rivivere negli Speciali di “Domenica Cultura” questo importante momento di fede cristiana.
Per ulteriori dettagli sulla trasmissione o per ricevere informazioni sul Movimento di Schoenstatt e la Campagna della Madonna Pellegrina, si può contattare la redazione dell'emittente, al numero diretto 3343324082 oppure scrivendo all’indirizzo: radiostudiocentro@email.it . Si ricorda che gli speciali di “Domenica Cultura” si possono riascoltare in Podcast e scaricare in Mp3 dal sito www.radiostudiocentro.it  cliccando sul seguente collegamento http://www.radiostudiocentro.it/Podcast-DomenicaCultura.htm
Salvo Rallo

domenica 17 aprile 2016

Torraca il prossimo 25 aprile onora le radio libere!

Lunedì 25 aprile 2016, Festa della Liberazione, in un piccolo centro della provincia di Salerno verrà intitolata alle “Radio Libere” in Modulazione di Frequenza una bellissima piazzetta del centro storico, in prossimità dell’antico palazzo baronale.
L’evento si svolgerà nel Comune di Torraca, centro collinare a pochi chilometri da Sapri, dove il Sindaco, Domenico Bianco, ha voluto scegliere questa importante data per l’Italia per onorare le Radio Libere, che, come ci dice, negli anni Settanta hanno caratterizzato una stagione di grande tensione civile che si placò soltanto quando una celebre sentenza della Corte Costituzionale sancì la tanto desiderata “Libertà d’Antenna”.

La data scelta omaggia questo grande esempio di libertà, appunto quello della liberalizzazione dell’etere; ma l’intitolazione cade anche in occasione dei festeggiamenti del Quarantennale della nascita delle Radio Libere (1976-2016). Un grande fenomeno che ha interessato la nostra nazione già a partire dalla seconda metà degli anni ’70 e fino agli inizi degli anni ‘80.
Vogliamo sperare che anche altri comuni, seguendo l’esempio di Torraca, possano intitolare strade o piazze a questo importante fenomeno che ha ampliato le nostre libertà; offrendo alle nuove generazioni la possibilità di interrogarsi e riflettere su questa bella opportunità di crescita liberale e culturale che ci è stata concessa nel 1976, appena quarant’anni fa!

giovedì 24 marzo 2016

Che sia Pace! Buona Pasqua 2016


Che sia Pace…
contro ogni egoismo e povertà,
contro ogni fondamentalismo,
dichiarando guerra alla guerra! 
Contrastando questa deriva
all'interrogativo di cosa è più importante,
con senso di responsabilità a coro replichiamo
solo e sempre la Pace
 

La Pace, che è il vero simbolo di questa bellissima festa,
dimori sempre nelle nostre case e nei nostri cuori…
 
Auguri per tutti dallo Staff di Radio Studio Centro 
Consorzio Radiofonico Siciliano
Due Erre Italia Group!!!

martedì 8 dicembre 2015

Natale con i suoi mille colori…

*     *     *     *     *     *     * 
Natale con i suoi mille colori, le luci e gli sfarzi si avvicina sempre di più e, come ogni anno in questo periodo, non potevano mancare le tematiche legate alla solitudine, alle tradizioni spesso dimenticate, al rispetto, agli ultimi. 
Tra i temi sociali più sentiti c’è sicuramente quello degli anziani, che spesso sono abbandonati a loro stessi salvo poi ricordarsene solo in punto di morte…
Una catena di supermercati tedesca, la Edeka, per ricordare l’importanza della famiglia ha realizzato uno spot pubblicitario che, nel giro di poche ore, ha fatto il giro del mondo e ha commosso milioni di persone.
La trama è molto semplice; un anziano che vive da solo, per il Natale, invita i figli e i nipoti a casa sua… ma nessuno di loro, preso da mille impegni, potrà essere presente per quella occasione.
Allora l’anziano si dà per morto! A questo punto tutti i familiari si precipitano a casa sua addolorati, ma quando spalancano la porta si trovano di fronte il vecchietto vivo e vegeto che si scusa dicendo: In quale altro modo avrei potuto avervi tutti qui insieme?
La famiglia non lo mena, ma si scioglie in pianti e lacrime, perdonando il nonnino per la marachella fatta.
Il messaggio quale è? La cosa più bella da fare per il Natale è… passarlo in famiglia!!!
…Per quanti ancora ci credono è un invito, ma anche un augurio per poterlo fare!


SINCERI AUGURI DI BUON NATALE 2015 E DI UN FELICISSIMO 2016!!!
 

giovedì 1 ottobre 2015

1980-2015: 35 anni di Radio Studio Centro - Consorzio Radiofonico Siciliano


1980-2015: Ci sono voluti ben 35 anni di duro lavoro per fare di Radio Studio Centro - Consorzio Radiofonico Siciliano questa bella realtà che molti apprezzano.
Ciascuno di noi ha fatto quanto di meglio si poteva fare e, anche tra mille difficoltà, abbiamo raggiunto questo ambito traguardo che ci sembrava irraggiungibile.
Diversi sono stati i fattori che ci hanno permesso di festeggiare questo anniversario, l’amore per il mezzo radiofonico, il rispetto per le persone che ci collaborano e per quelle che ci seguono e, non per ultimo, la qualità delle trasmissioni offerte.
In questo tempo ci siamo messi anche a disposizione della collettività nell’interesse comune di fare cultura, informazione e anche intrattenimento. È un nostro impegno quello di continuare a farlo, sempre meglio e sempre più motivati.
Oggi 1° Ottobre 2015 ci ringraziamo e vi ringraziamo per l’affetto che ci dimostrate ogni giorno. Grazie di  vero cuore per questi bei 35 anni passati insieme, con l’augurio di poterne vivere ancora moltissimi altri in nostra compagnia!
 
La Direzione e lo Staff di Radio Studio Centro _ Consorzio Radiofonico Siciliano – Due Erre Italia Group – Marineo – Palermo