Visitate anche il nostro sito istituzionale: www.radiostudiocentro.it

venerdì 26 gennaio 2018

Radio Studio Centro CRS dedica un fine settimana alle storie e alle memorie di una terribile tragedia umana: 27 Gennaio 2018 “Giorno della Memoria”


Radio Studio CentroConsorzio Radiofonico Siciliano, Fm 102,500 Mhz e on-line, dedicherà due momenti alle storie e alle memorie di una terribile tragedia umana del XIX secolo esistita a causa del Nazifascismo, ovvero le vittime della Shoah e di tutti i perseguitati dai regimi. Infatti, in occasione del “Giorno della Memoria”, domani sabato 27 Gennaio nel corso del programma “Storie” e domenica 28 Gennaio 2018 nel settimanale “Domenica Cultura”, si parlerà di questo triste episodio della nostra storia recente, ascoltando le voci di alcune persone che si sono salvate e oggi possono raccontare gli orrori di quei momenti e di quei luoghi.
 
 
A “Storie”, in onda domani sabato 27 Gennaio alle ore 16,00 si racconterà la vicenda umana di Lia Levi, una donna che nel 1938 era solo una bambina di appena 7 anni con la sfortuna di essere nata da una famiglia piemontese di origine ebraica. Si è trovata ad affrontare problemi più grandi di lei, come la guerra e la persecuzione razziale. Oggi è diventata una scrittrice e una giornalista, incontra giovani e bambini per dare la sua testimonianza e raccontare la sua esperienza.
 
 
A Domenica Cultura”, in onda Domenica 28 Gennaio alle ore 09,00 verrà trasmesso, in esclusiva per Radio Studio Centro – C.R.S., un audio documentario di Andrea Giuseppini e Roman Herzog dal titolo «Stücke - Pezzi». Memorie dei deportati e internati siciliani nei campi nazisti. Edizioni Audiodoc: “Stücke in tedesco significa “pezzi”. “Ho contato 200 pezzi” era la frase con cui si concludeva l´appello nei campi nazisti, oppure 1.000 o 10.000 secondo la grandezza del campo. Sempre però pezzi. Non prigionieri. Tanto meno persone…
Sono stati ridotti a Stücke anche i protagonisti di questo audio documentario, i siciliani deportati e internati in Germania. A distanza di tanti anni raccontano, alcuni per la prima volta, la loro infanzia, la povertà, la Sicilia sotto il fascismo e la guerra. L´armistizio dell´8 settembre del 1943, la cattura o lo sbandamento. L´internamento e la guerra partigiana. Il massacrante lavoro coatto, la fame, le punizioni. Lo sterminio e la difficoltà di essere, dopo, tra i sopravvissuti. La liberazione dai campi e il rientro in Sicilia, una terra dove ricordare non è stato per nulla semplice. Anzi, nel dopoguerra in Sicilia era per loro più facile dimenticare.
Molte voci e molte storie diverse quelle raccontate dai siciliani, ma che, nella loro coralità, riescono a restituire la complessità del sistema concentrazionario nazista e danno la possibilità all´ascoltatore di “sentire” cosa significa essere stato ridotto a pezzi – a Stücke.
L´audio documentario «Stücke - Pezzi» è il frutto di un più ampio lavoro di ricerca e raccolta di testimonianze orali di siciliani sopravvissuti alla deportazione e all´internamento, per saperne di più  audiodoc@audiodoc.it  o in Internet www.imiedeportati.eu.

Questi due documentari vogliono essere il contributo di Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, per non dimenticare!  
“Il Giorno della memoria non è un omaggio alle vittime, ma semplicemente un riconoscimento pubblico e collettivo di un fatto particolarmente grave di cui l'Europa è stata capace, e a cui l'Italia ha attivamente collaborato”.
Non perdete “Storie”, in onda domani sabato 27 Gennaio alle ore 16,00, e “Domenica Cultura”, in onda Domenica 28 Gennaio alle ore 09,00, sicuramente ci sarà da ascoltare bene e riflettere affinché tutto questo non accada mai più!
“Domenica Cultura” verrà replicata mercoledì 31 Gennaio dalle ore 24,00 per ulteriori info Whatsapp: 3343324082.

Salvatore Rallo 

mercoledì 20 dicembre 2017

Buon Natale 2017 e Buon 2018!!!

Tantissimi auguri, con la speranza che ogni giorno possa essere come Natale: stare insieme alle persone piu' care, sereni e sempre con tanti desideri.
I bambini in questo sono grandi maestri, sanno godersi il momento e gli affetti senza troppe domande...
Per un giorno, torniamo bambini anche noi!

Buon Natale e Buon Anno Nuovo dallo Staff e dalla Redazione di Radio Studio Centro Consorzio Radiofonico Siciliano - Due Erre Italia Group!

sabato 28 ottobre 2017

Per Goku, mascotte morbidosa!

Giorni pieni di affetto
hanno colorato il tuo cammino
fin che l’ultimo dì chiuda quest’occhi.
Non ti accorgerai della sofferenza
perché quei colori
si fonderanno con quelli dell'arcobaleno
e sul ponte ricorderai per sempre
tutti i momenti speciali delle persone che
ti avranno amato fino all'ultima carezza...
 

Ciao Goku, eroe tenerone, mascotte morbidosa...
Buon viaggio Gokuzzo!!!

domenica 1 ottobre 2017

01 Ottobre 1980 / 01 Ottobre 2017 - Auguri!!!


01 Ottobre 1980 – 01 Ottobre 2017

In una piccola stanzetta buia con cartoni da imballaggio sui muri, due vecchi giradischi riadattati, un piccolo mixer realizzato in scatola di montaggio e un registratore a cassette.
Sembrerebbe un “nulla di speciale”, se non fosse l’inizio comune di molte radio libere tra le quali vi è anche la nostra....
Era il 1° Ottobre del 1980 e così nacque Radio Studio Centro _ Consorzio Radiofonico Siciliano!
Trasmettevamo come emittente zonale sulla frequenza dei 90,00 Mhz con un piccolo trasmettitore FM di pochi Watt e un amplificatore di potenza che avevamo auto costruito. Sul tetto della nostra storica sede un’antenna Ground-Plane ci permetteva di raggiungere la zona compresa tra Marineo e Misilmeri, sino al mare.
A distanza di 37 anni parecchio è cambiato a cominciare dalla frequenza (102,500 Mhz), ma l’entusiasmo iniziale e l’amore verso questo mezzo di comunicazione è rimasto immutato.
Oggi vogliamo festeggiare e condividere questa immensa gioia di continuare ad esserci con tutti gli amici che ci seguono sempre!
Grazie a Radio Studio Centro _ Consorzio Radiofonico Siciliano, un pezzo della storia d’Italia dagli inizi degli anni ’80 è arrivata ai giorni nostri…

S. Rallo

martedì 15 agosto 2017

Buon Ferragosto 2017 - Radio Studio Centro

 
È stata ritrovata!
- Cosa? - l'Eternità.
È il mare unito
Al sole.

(L'eternità... di Arthur Rimbaud)

martedì 23 maggio 2017

Radio Studio Centro C.R.S. per il venticinquennale della strage di Capaci!

In ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo, uccisi dalla mafia il 23 maggio 1992...
“Io sono qui per la legge
o meglio noi siamo la scorta
proteggo un uomo importante...

gli apro e chiudo la porta
questo mestiere mi ha scelto
almeno ho un lavoro sicuro
perché ho una moglie ed un figlio
e devo pensare al futuro, almeno finché ne avrò ...

Conosco il bene ed il male
distinguere il bianco dal nero
e se ogni tanto ho paura
è perché mi sento straniero
in un paese che guarda
che è complice od impotente
che tace e piega la testa
è triste morire per niente, senza motivo, così ...

 
Sento uno strappo di tuono
in questo sabato sera
sassi ed asfalto nel cielo
di fuoco rosso e lamiera
non sento male è un istante
ma ora il futuro è chimera
e tutto questo per niente
solo per una bandiera ...”

 
…Il 24 maggio 1992, esattamente il giorno dopo la strage di Capaci, Gaetano Curreri degli “Stadio”, scriveva il brano “Per la bandiera”. Dedicato alla strage di Capaci, parla di quanto amore ci vuole nel rischiare la propria vita in nome degli ideali; ideali che si possono racchiudere anche solo in una bandiera.
Il testo l’ha completato poi Francesco Guccini, perché Gaetano non ce l’ha fatta a finirlo. Troppo forte l’emozione, sentiva intenso nel suo cuore l’acre odore dell’esplosione e il pensiero che andava al giudice Falcone, a Francesca Morvillo e a quei poveri ragazzi della scorta uccisi dalla mafia, Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo. Per la bandiera!!!
“…L'auto cammina veloce
fra gli oleandri dei campi
l'odore mi arriva forte
si spacca tutto in quei lampi
sembra che il sole non scaldi
ho freddo lo voglio toccare
un'anima che va a sfiorare
la schiuma delle onde del mare
e poi s'innalza e chissà ...”

giovedì 13 aprile 2017

BUONA PASQUA 2017


BUONA PASQUA 2017
…Giorno di festa,
dolci sorrisi come doni del Signore.
 
Festa nei nostri cuori
e preghiere per la pace!
 
AUGURI DI PACE E DI SERENITA’…

(Redazione e Staff di RADIO STUDIO CENTRO CRS – DUE ERRE ITALIA GROUP)

giovedì 16 febbraio 2017

Intrattenimento targato RADIO STUDIO CENTRO Consorzio Radiofonico Siciliano - Parte 3


La Radio si deve rinnovare sempre e così i programmatori sono alla continua ricerca di nuove idee da trasmettere, per arricchire il bel palinsesto di Radio Studio Centro _ Consorzio Radiofonico Siciliano.
Oltre a  “BACKSTAGE” il programma d'informazione musicale che ospita big e gruppi di rilievo della musica italiana e “HIT CHART”  la Classifica Top20, ovvero la classifica dei dischi più trasmessi e richiesti in radio, oggi vogliamo parlarvi di “OTHER SIDE”…
“OTHER SIDE” è un programma d'informazione musicale che ospita artisti e gruppi emergenti della musica contemporanea. Ogni settimana viene proposta una bella intervista con artisti e gruppi meno noti del panorama musicale italiano, che si raccontano e propongono le loro canzoni. La trasmissione viene mandata in onda il Mercoledì alle ore 11,00 (in replica alle ore 16,00) e il Venerdì alle ore 13,00.
Insomma con tutte queste trasmissioni pensate per la radio, la programmazione di Radio Studio Centro oggi è ancora più ricca, e come diciamo sempre… sempre di più è un vero piacere ascoltarla!